The Gray Matter Project

est modus in rebus*.

17_fr_38605.jpg
 

*est modus in rebus. – Nota sentenza di Orazio, cui fa seguito (Satire I, 1, vv. 106-107) sunt certi denique finesQuos ultra citraque nequit consistere rectum «v’è una misura nelle cose; vi sono determinati confini, al di là e al di qua dei quali non può esservi il giusto». È spesso ripetuta per esprimere la necessità di una saggia moderazione e per richiamare al senso della misura.


Il grigio è
la nostra misura.

 

La materia grigia è la sede del pensiero razionale. Non siamo più adolescenti è un pò di grigio lo abbiamo nei capelli. In tempi ossessionati dalla velocità e con il senso comune che demanda il ruolo di innovatore a ragazzi sotto i 30, rivendichiamo il valore del grigio e di un approccio più meditato. Ci prendiamo il tempo per fare le cose. A scanso di equivoci, real-time non è il nostro tempo. Possiamo sembrare anacronistici: per noi è equilibrio e capacità di sintesi basata su fatti che dobbiamo raccogliere per esprimere un pensiero. Ci appassioniamo, con maturità. Celebriamo l'esperienza e lo spirito critico che si imparano solo sul campo, con i successi ma ancora più con gli errori. Crediamo nel nuovo e nel talento, ma non per forza buttiamo tutto quello che è vecchio. Ci occupiamo di ideare prodotti e servizi, di pensare come comunicarli e raccontarne la storia giorno per giorno. Lo facciamo a nostro modo, con un sano culto del fare e parlandone poco in astratto. Ci piace toccare con mano e costruire. Il nostro pensiero è riconoscibilmente Made in Italy ma con il respiro internazionale di chi ha visto e lavorato nel Mondo. Scegliamo e ci sentiamo liberi di esplorare: realizziamo solo progetti che ci convincono perché possiamo permetterci anche di dire di no. Guardiamo lontano e siamo ambiziosi ma non dimentichiamo di rimanere con i piedi per terra. Entusiasmo si, euforia no. Il viaggio di per se è un piacere. Gray Matter è la materia grigia ma se aggiungi una S diventa Gray Matters, il grigio ha un valore: nasce dalla fusione del bianco e del nero, è complementare a se stesso ed ha in se l'equilibrio. Chi lo ama è una persona serena.